data: 01.03.2012

Fondo Kyoto: via alle domande dal 16 marzo

Disponibili 600 mln di euro per finanziare interventi di efficienza energetica. Domande entro luglio 2012.

Un nuovo strumento finanziario per contribuire alla causa ambientale e, allo stesso tempo, migliorare l’efficienza energetica della propria casa, dell’ufficio, della fabbrica.

A partire dal 16 marzo, infatti, ci saranno quattro mesi a disposizione per accedere attraverso la Cassa depositi e prestiti al Fondo Kyoto da 600 milioni di euro, istituito dalla Finanziaria 2007 allo scopo di promuovere investimenti pubblici e privati per l’efficienza energetica nel settore edilizio e in quello industriale, diffondere piccoli impianti ad alta efficienza per la produzione di elettricità, calore e freddo, impiegare fonti rinnovabili in impianti di piccola taglia.

Il Fondo, presentato ufficialmente il 16 febbraio scorso dal Ministro dell’Ambiente Corrado Clini, è stato esaustivamente illustrato dal dott. Valter Menghini della Cassa depositi e prestiti S.p.A. nel corso dell’appuntamento Ecomake tenutosi presso l’auditorium della Provincia di Treviso venerdì 24 febbraio.

Tanta la curiosità mostrata nell’occasione dai partecipanti al convegno, interessati a comprendere le modalità di accesso a questa importante opportunità economica, rivolta a cittadini, condomini, imprese, persone giuridiche private (comprese Associazioni e Fondazioni), soggetti pubblici, Energy Service Company (ESCo).

Il Fondo ammonta a 600 milioni di euro di risorse complessive, distribuite in tre annualità da 200 milioni l’una, ed è rotativo, ovvero alimentato attraverso le rate di rimborso delle erogazioni concesse. I finanziamenti sono a tasso agevolato dello 0,5% per una durata massima di 6 anni (15 anni per i soggetti pubblici), rimborsabili in rate semestrali, e rappresentano una quota parte del costo totale del progetto (il 70% nel caso di persone fisiche e giuridiche, condomini, imprese; il 90% nel caso di soggetti pubblici).

Le compilazione delle domande potrà essere effettuata esclusivamente online, previo accreditamento a partire dal 2 marzo in una sezione del sito della Cassa depositi e prestiti (www.cassaddpp.it). Le domande saranno quindi presentabili dal 16 marzo, ovvero dal 15° giorno successivo alla data di pubblicazione (1 marzo) della Circolare Kyoto sulla Gazzetta Ufficiale, e dovranno pervenire entro il 14 luglio 2012.

Il Consorzio per lo Sviluppo della Bioedilizia, che già ha avuto modo di promuovere questa formula di finanziamenti attraverso il ciclo di convegni Ecomake, mette a disposizione di tutti coloro che volessero presentare domanda la competenza tecnica del suo personale, al fine di inoltrare correttamente tutta la documentazione necessaria all’ottenimento.

Fonte: ufficio stampa Consorzio per lo Sviluppo della Bioedilizia

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Aggiungi a Delicious

Inserisci un commento




BIUquote
  • Commento
  • Anteprima
Loading


Energy Resources S.r.l.
Via Ignazio Silone, 10 - 60035 Jesi (AN)
PI 02286940420 | tel 0731.616811, fax 071.616891, email: info@energyresources.it
Ideazione, progettazione grafica e sviluppo tecnico a cura di:
via Sandro Totti 12/A, 60131 Ancona (AN) Italy, tel 071.2412233