data: 18.11.2011

Il mercato immobiliare delle case in legno

Continua il nostro progetto di informazione e sensibilizzazione nei confronti delle abitazioni ecocompatibili. Di seguito trovi la terza intervista di Andrea Subissati con cui abbiamo affrontato il tema del mercato immobiliare delle case in legno.

Ci sono delle garanzie per chi acquista una casa in legno?
All’interno del Codice Civile esiste una normativa che garantisce gli acquirenti. Tale garanzia, ovviamente, è estesa anche alle case in legno che, sotto il profilo strettamente formale, risultano identiche agli edifici tradizionali.
Anche l’aspetto assicurativo sta cambiando e questo è un segno positivo che ci arriva dal mercato. Sono sempre più numerose le compagnie che permettono di assicurare le case in legno con premi identici alle costruzioni tradizionali, a differenza di alcuni anni fa quando le tariffe erano superiori all’edilizia tradizionale e molte società non stipulavano polizze su questo tipo di costruzione. Inoltre, è in fase di studio una riduzione dei premi per ecocompatibilità, ecologicità e abbattimento dei consumi energetici dei nuovi edifici.

Noi stessi stiamo valutando l’idea di instaurare una partnership con una compagnia assicurativa che possa garantire condizioni particolarmente vantaggiose ai nostri clienti.
Per il sistema Platform Frame, le Nuove Norme Tecniche per le Costruzioni N.T.C. 2008 hanno reso disponibili a tutti i progettisti indicazioni e riferimenti per il calcolo, il dimensionamento e la verifica del legno strutturale. Questo è un elemento importante di valutazione del mercato che indica sicurezza e stabilità della “nuova edilizia”.

Quindi, aumenta il valore anche della casa in legno?
Si sente dire spesso che, in tempo di crisi, “il mattone” è sempre un buon investimento; infatti se un’abitazione è ben costruita, il suo valore cresce nel tempo.
Sicuramente le case in legno, sotto questo punto di vista, hanno un valore aggiunto rispetto a quelle tradizionali. Garantiscono un’elevata efficienza energetica con ridottissimi costi di mantenimento, una grande resistenza sismica, una notevole durabilità, una salubrità del microclima interno non comparabile con la quasi totalità delle abitazioni tradizionali di nuova costruzione.

Il mercato se ne sta accorgendo e noi registriamo ogni anno  un numero sempre maggiore di realizzazioni. 
Posso garantire che una casa energeticamente efficiente aumenta il suo valore nel tempo: sempre più, infatti, si sta diffondendo una cultura “green”, attenta alla cura dei dettagli tecnici. Nonostante la crisi del mercato edile, tutti gli appartamenti del complesso residenziale “Casa Solare” ad esempio sono stati venduti o affittati.  Ci è stato di grande aiuto anche l’attuazione del D. Lgs. 19 agosto 2005, n. 192 che obbliga a elaborare l’Attestato di Qualificazione Energetica per le vendite e gli affitti di nuove costruzioni. Una norma volta a sensibilizzare gli acquirenti sulle spese di gestione degli edifici.

Noi ringraziamo di nuovo Andrea che con la sua esperienza riesce sempre a darci degli spunti di riflessione interessanti, Se hai domande o vuoi maggiori informazioni, lascia il tuo commento!

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Aggiungi a Delicious

Inserisci un commento




BIUquote
  • Commento
  • Anteprima
Loading


Energy Resources S.r.l.
Via Ignazio Silone, 10 - 60035 Jesi (AN)
PI 02286940420 | tel 0731.616811, fax 071.616891, email: info@energyresources.it
Ideazione, progettazione grafica e sviluppo tecnico a cura di:
via Sandro Totti 12/A, 60131 Ancona (AN) Italy, tel 071.2412233