data: 13.09.2011

In Francia si parla di nucleare

Argomento: Energie rinnovabili
Tags:

Il sud della Francia registra un incidente nucleare. La notizia è arrivata ieri pomeriggio insieme ad un triste bilancio: un morto e quattro feriti, uno grave. Mentre ieri in rete si parlava già di radioattività e controlli per l’Italia (il nostro confine si trova a 250 Km dall’incidente); a distanza di poche ore le testate giornalistiche parlano di incidente industriale e assenza di emissioni radioattive.

L’Asn, Autorità per la sicurezza nucleare francese, annuncia che l’incidente si deve considerare concluso e che non sono state registrate fughe radioattive. Anche la polizia francese conferma l’assenza di emissioni nocive.

"L'esplosione non ha causato una fuga radioattiva", ha commentato un portavoce del ministero dell'Energia. "Non e' stata rilevata alcuna contaminazione dalle nostre sei basi nella valle del Rodano", ha confermato la Commissione di ricerca e informazione indipendente sulla radioattività.

Il Dipartimento della Protezione Civile sta verificando eventuali rischi per l’Italia, anche se dalla Francia arrivano buone notizie. I vigili del fuoco hanno una rete di rilevamento della radioattività attiva sul territorio nazionale, pronta a segnalare anomalie.

Tiriamo un sospiro di sollievo, anche se continuiamo a guardarci le spalle.

La storia ci insegna che la radioattività non conosce confini politici e territoriali.

Non basta dire no al nucleare per non dover subire i suoi danni.
L’Italia è stanca di avere paura. Fino al momento in cui non esisteranno centrali nucleari sicure e soluzioni reali per lo smaltimento dello scorie, è necessario investire nelle fonti rinnovabili che senza rischi, danni per la salute e l’ambiente possono gradualmente sostituire i combustibili fossili e l’atomo.

Se anche tu vuoi dire BASTA AL NUCLEARE, condividi il nostro articolo!

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Aggiungi a Delicious

Inserisci un commento




BIUquote
  • Commento
  • Anteprima
Loading


Energy Resources S.r.l.
Via Ignazio Silone, 10 - 60035 Jesi (AN)
PI 02286940420 | tel 0731.616811, fax 071.616891, email: info@energyresources.it
Ideazione, progettazione grafica e sviluppo tecnico a cura di:
via Sandro Totti 12/A, 60131 Ancona (AN) Italy, tel 071.2412233